Posizione di AIFM (Associazione Italiana di Fisica Medica), SIRM (Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica) e FASTeR sull’uso dei dispositivi di protezione individuale anti-X per i pazienti sottoposti a esami radiologici

Con piacere divulghiamo il documento sull’uso delle protezioni anti-X per i pazienti sottoposti a esami radiologici, con lo scopo di fornire indicazioni fondamentali per la sicurezza del paziente. Il documento è la traduzione, revisione e adattamento dell’American Association of Physicists in Medicine Position Statement on the Use of Patient Gonadal and Fetal Shielding“, realizzata grazie al lavoro sinergico di tutte e tre le associazioni scientifiche di riferimento dell’area radiologica italiana.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO AIFM, SIRM E FASTeR

CLICCA QUI PER SCARICARE LE FAQ

“Confidiamo che questa prima collaborazione con le associazioni scientifiche di area radiologica possa essere il primo passo per future iniziative condivise”. Stefano Durante, Presidente FASTeR