Sono iniziati a Firenze i lavori con l’Osservatorio Nazionale Screening e l’Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica di rivisitazione delle “Linee Guida per lo Screening Mammografico”. Il coinvolgimento della FASTeR, quale associazione scientifica di secondo livello riconosciuta dal Ministero della Salute nella redazione di linee guida, è segno del riconoscimento di FASTeR quale stakeholder in diversi ambiti dove il TSRM è ricompreso.

FASTeR è stata invitata a collaborare anche con l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) per quanto riguarda la linea guida “Trauma Maggiore” e ha già partecipato ad un primo incontro nel corso, del quale sono stati recepiti commenti e osservazioni sul draft scope della linea guida, definita dal comitato tecnico-scientifico e dal panel di esperti in conformità con quanto previsto dal manuale metodologico per la produzione delle linee guida dell’ISS.

Nell’intento di costruire una rete di professionisti coinvolti nell’ambito della ricerca e della formazione, nel 2019 sono state realizzate sei edizioni del corso di metodologia della ricerca in tutta Italia, per provare ad avvicinarsi a colleghi motivati e a coinvolgerli in progettualità condivise. La prossima edizione del corso ideato e realizzato da FASTeR di metodologia della ricerca si svolgerà a Reggio Emilia il 04 aprile 2020.

FASTeR ha promosso, inoltre, diverse iniziative per invogliare i colleghi a continuare a svolgere attività di ricerca, come ad esempio la sponsorizzazione al prossimo European Congress of Radiology tramite l’apposito bando FASTeR o per coloro i quali hanno presentato il proprio lavoro al congresso nazionale della FNO e che hanno ricevuto la menzione speciale in tale occasione. Crediamo fortemente che la partecipazione attiva di colleghi TSRM ai più importanti congressi internazionali possa contribuire alla crescita scientifica della professione. A tal proposito, a soli due anni dalla sua costituzione, FASTeR sarà presente con uno stand all’ECR, insieme alle nostre associazioni scientifiche AITRI e AITRO, una delle vetrine più importanti del panorama scientifico europeo. FASTeR, infine, ha finanziato due progetti di studio per il Research HUB all’ECR 2020 per due delle associazioni scientifiche socie che saranno presenti.

Borse di studio sono state sponsorizzate, ed è nostra intenzione continuare a sponsorizzarne, per i colleghi interessati alla partecipazione del corso di inglese professionale organizzato all’European Academy of English for Health Professionals, che semestralmente si svolge presso le Università di Dublino e Malta. L’inglese scientifico e la capacità di presentare il proprio lavoro ai congressi internazionali sono la chiave per infondere maggior sicurezza e comprensione in contesti extra-nazionali.

La sezione FASTeR Plus delle attività di ricerca è in continua espansione con diversi abstract accettati all’ECR e in attesa di submission per la pubblicazione del relativo articolo. Sono nate successivamente collaborazioni con l’Università degli Studi di Firenze per la realizzazione dello studio sull’analisi del profilo professionale del TSRM. Da questo studio è stato pubblicato il libro dal titolo “Il profilo del tecnico sanitario di radiologia medica in Italia” e verrà presentato al prossimo ECR 2020.

Ulteriori collaborazioni sono nate con il gruppo Health Technology Assessment, precedentemente costituito dalla FNO, in merito alla realizzazione di una revisione sistematica di linee guida inerenti alla Safety degli operatori e dei pazienti coinvolti in procedure di radiologia interventistica. È stata strutturata una collaborazione con il Centro Nazionale Ricerche Semeion, e prossime convenzioni verranno stipulate con Università degli Studi di Milano e Roma.

Si comunica infine che FASTeR organizzerà, in collaborazione con la Federazione Nazionale Ordini FNO e PSTRP, il prossimo Congresso Nazionale per TSRM che si terrà nel mese di novembre 2020. A breve saranno diffusi mediante i nostri canali, facebook e instagram, i dettagli organizzativi dell’evento ed il programma scientifico, redatto a cura della FASTeR unitamente ad un Comitato Scientifico appositamente costituito.