Durante il periodo della pandemia da COVID-19, come nel corso di altri eventi di emergenza che hanno coinvolto il nostro paese, l’Associazione Psicologi per i Popoli si pone a fianco della popolazione e degli operatori/soccorritori che a vario titolo sono stati coinvolti (medici, infermieri, tecnici, personale militare, ecc.) implementando attività di sostegno psicologico.

In tale circostanza, dai racconti del personale e dalle esperienze raccolte all’interno delle strutture sanitarie, emerge la necessità di lavorare su uno stress acuto, che via via si sta trasformando, per la popolazione degli operatori sanitari, in uno stress cronico. Fronteggiare tali vissuti ed eventi traumatici, sia circoscritti nel tempo sia ripetuti, espone i soggetti a un maggiore rischio di sviluppare sequele o difficoltà psicologiche sul lungo periodo.

Con la speranza che un piccolo strumento possa fungere da “prontuario” per situazioni di particolare fatica o semplicemente aiutare l’operatore impegnato nel suo lavoro a discernere e riconoscere i segnali a cui dare particolare attenzione, vengono raccolte all’interno dell’opuscolo alcune informazioni sul tema della gestione emotiva e dello stress, sia rispetto al benessere individuale, che nella relazione con il paziente.

Con piacere Raffaela Paladini e Claudia Filipetta dell’Associazione Psicologi per i Popoli Emilia-Romagna hanno collaborato, insieme a clinici e ricercatori operanti nel settore e alla FASTeR, alla stesura di un opuscolo informativo che raccogliesse indicazioni e suggerimenti rivolti alla tutela del benessere psicologico, utili ai tecnici di radiologia medica che in questo periodo stanno operando in prima linea e sono esposti ad elevate quote di stress psico-fisico, in forma sia acuta che cronica.

CLICCA QUI PER SCARICARE L’OPUSCOLO: “Gestione dello stress e delle emozioni”

La collaborazione nata e il desiderio di stare al fianco dei sanitari coinvolti nell’assistenza e nella cura delle persone durante il periodo dell’emergenza COVID-19, vuole lasciare, inoltre, la possibilità al personale TSRM di contattare, ed eventualmente ricevere delle indicazioni di orientamento e di aiuto da psicologi esperti nel settore. Durante tale momento di criticità sarà infatti attivo il seguente indirizzo mail: coronavirusemergenzasanitari@gmail.com (la risposta verrà fornita entro 2-3 giorni lavorativi).

Se si desidera approfondire la letteratura scientifica sull’argomento, con particolare riferimento alla tematica dell’impatto psicologico del COVID-19 sulle professioni d’aiuto, si consigliano: